XIV Edizione – CECINA

Località ‘LA CINQUANTINA’

19 – 20 – 21 LUGLIO 2024

ACQUISTA I BIGLIETTI PER L'EDIZIONE 2024

ACQUISTA I BIGLIETTI ONLINE

IDEAZIONE,
DIREZIONE ARTISTICA
E ORGANIZZAZIONE

CON
IL CONTRIBUTO
DEL

SPONSOR

"Un giorno senza un sorriso è un giorno perso".

Charlie Chaplin

XIV EDIZIONE

Il Programma

La quattordicesima edizione del Festival si svolge nella suggestiva ed incantevole cornice di Villa Guerrazzi, a Cecina.
Un luogo incantato, dove personaggi fiabeschi condurranno per mano il nostro pubblico,
che sarà avvolto da gioiose note danzanti su bolle di sapone.
Per offrire maggior Gioia e Benessere al nostro pubblico, nella fruizione degli spettacoli,
i biglietti disponibili per il Festival sono limitati e si consiglia di acquistarli per tempo.
Il programma artistico si sviluppa su tutta l’area del parco con una proposta di spettacoli di acrobatica circense, clownerie, manipolazione di oggetti, giocoleria, equilibrismo, ombre cinesi, sand-art, contorsionismo, musica, artisti itineranti, antichi giochi artigianali in legno.

All’interno del parco sarà allestita un’area gastronomica.

Potete raggiungere la villa comodamente in bicicletta tramite la pista ciclabile che collega marina al centro di Cecina

BIGLIETTO INTERO: 13 € *

* Al netto dei costi di prevendita.

BIGLIETTO RIDOTTO: 9 € *

* Al netto dei costi di prevendita. Il biglietto ridotto e’ riservato ai bambini dai 3 a 10 anni di età e all’accompagnatore di persone con disabilità.

INDICAZIONI UTILI

Come raggiungerci

Il Paese dei Balocchi è aperto dalle 18.00 in poi e ed è possibile accedere al parco di Villa Guerrazzi già da quell’ora.

I posti sono limitati per offrire al nostro pubblico un’ esperienza più qualitativa e serena nel potersi godere
gran parte degli spettacoli in programma.

Alla villa si accede in vari modi:

Per chi si muove da Cecina l’esperienza migliore è raggiungere Villa Guerrazzi in bicicletta tramite la pista ciclabile
che passa adiacente alla Villa.
Se invece si raggiunge Cecina in auto la soluzione migliore e più comoda è la seguente:

– usufruire del parcheggio gratuito adiacente Villa Guerrazzi, che si trova esattamente all’ingresso che si affaccia verso San Pietro in palazzi, chi viene da quella direzione lo trova sulla sua sinistra immediatamente prima del parco di Villa Guerrazzi.

– per chi arriva a Cecina in auto l’uscita della superstrada per raggiungere Villa Guerrazzi è CECINA NORD da dove si raggiunge con facilità S.Pietro in Palazzi e la Località La Cinquantina dove la Villa è ubicata.

EMOZIONATI CON NOI

Tutte le info per partecipare

Acquistando il biglietto d’ingresso al Festival sosterrai lo spettacolo dal vivo, unica Arte dove è possibile ricevere un’emozione diretta, senza filtro, senza barriere.

Noi riteniamo questa forma d’Arte di vitale importanza per lo sviluppo umano ed empatico
di ciascun individuo, in particolare dei bambini.
La nostra esperienza ed il desiderio di creare un’ambiente più confortevole per tutti, ci hanno portato da un paio di anni, alla scelta di limitare il numero degli spettatori che potranno accedere al Festival ed il gradimento riscontriamo nel nostro pubblico, ci danno conferma di aver preso la giusta direzione. Abbiamo scelto di realizzare i nostri Festival, partendo dal nostro pubblico. Da voi.
Numero limitato di spettatori, significa per il nostro pubblico una maggior pienezza, gioia e tranquillità nel godersi gli spettacoli.

Ecco perché ripartiamo da voi.

E lo facciamo anche contenendo il costo del biglietto, nonostante gli aumenti generalizzati.

Desideriamo fare la nostra parte per cercare di costruire, attraverso i nostri eventi, un mondo più sostenibile e più vicino alle esigenze più intime dell’animo umano.
Se condividi la nostra Etica, non tardare ad acquistare il biglietto per il Festival, perché i posti sono limitati.

CREDITS

Organizzazione Festival:
Mondoamabile

Direzione artistica:
Gianni Amabile

Coordinamento Staff:
Agnese Tendi

Immagine manifesto:
Enrica Pizzicori

Video:
Simone Tognarelli

Social:
Alessandra Dani

Luci e fonica:
Pino Lo Biondo

Allestimenti Scenografie:
Giordana Vassena
Matteo Marchesano

 

 

LA LOCATION

CECINA
VILLA GUERRAZZI, LA CINQUANTINA

Via Guerrazzi, 57
57023 Cecina (LI)

Villa Guerrazzi

Villa Guerrazzi, meglio nota come “La cinquantina”, nasce come fattoria, trasformata in residenza dallo scrittore livornese Francesco Domenico Guerrazzi, ospita stabilmente: il museo archeologico etrusco romano,  museo della vita e del lavoro della Maremma settentrionalela Scuola Comunale di Musica “Sarabanda”, una sala polivalente per mostre e concerti e nel suggestivo parco della Villa, possono essere celebrati matrimoni con rito civile.

Le ragioni del nome ‘Cinquantina’ sono da ricercarsi, secondo la tradizione popolare, nel fatto che il grano in questi terreni fruttava ‘ben cinquanta volte il seme’. Più probabile in realtà che ad esservi seminato fosse una particolare varietà di granoturco, detto appunto ‘cinquantino’.

L’inizio della costruzione di quello che sarebbe stato il nucleo originario della Villa, il Casone detto della Cinquantina, risale al 1768. 

Questo vasto complesso, fu acquistato nel 1867 da Francesco Michele Guerrazzi, nipote di Francesco Domenico, il celebre scrittore livornese, alla rilevante cifra di 269mila lire (proprio grazie alle risorse dello zio). Poco tempo dopo l’acquisto lo scrittore vi si trasferì definitivamente e fu lui stesso ad occuparsi della sistemazione del secondo piano della villa. E’ qui alla Cinquantina che Guerrazzi scrisse il suo ultimo romanzo, ‘Il secolo che muore’, uscito dopo la sua morte, nel 1873. La Cinquantina passò di mano in mano agli eredi fino a quando, nel 1975, non la acquistò il Comune di Cecina.

Il complesso è costituito, oltre che dalla vera e propria villa di abitazione padronale, da vari fabbricati annessi, un tempo adibiti a cantina, granaio, magazzini, scuderia, tutti immersi in un ampio parco alberato a poca distanza dal mare. Oggi circondato da un recinto, comprende anche un giardino all’italiana e una pineta. Qui è stato ricollocata anche la tomba etrusca a tholos di Casaglia, scoperta nel 1932 e già nella prima sede del museo archeologico.

Nel Luglio 2009, la villa vide una magistrale esibizione del grande Franco Battiato, per un concerto di beneficenza in favore dell’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia. 

SINERGIE

Il Paese dei Balocchi è uno dei Festival del circuito Cultura e Gioia Festival

Il Paese dei Balocchi aderisce alla rete
United For Busking

INDOSSA IL PAESE DEI BALOCCHI

Gadget

Prenota la maglietta di questa edizione de Il Paese dei Balocchi.

RICORDI

Le Immagini delle scorse Edizioni

Contatti

PER ULTERIORI INFORMAZIONI, RICHIESTE O DOMANDE…